• Italian
vai al menu di navigazione
28 gennaio 2011

Per il Giorno della memoria: "Fiori recisi"

"Fiori recisi" (Teatro Instabile di Meano)
di Claudio Quinzani, con la regia di Sergio Bortolotti (TIM) e TIM Teatro instabile di Meano.
Attraverso la rievocazione di drammi personali, una riflessione sull'esercizio del dominio dell'uomo sull'uomo. Vittime e carnefici non sono precisamente individuati, e anche i nomi dei personaggi, ora comuni ora insoliti, non legano la vicenda ad un tempo o ad un luogo definiti.
Sul palco, al posto dei bollettini che enumerano le vittime e ne restituiscono il totale, prendono confusamente forma le vicende di sei deportati, sei sogni interrotti: ciascuno con il suo nome.

Sede di Meano - ore 19:30
28 gennaio 2011

Il giallo e il nero. Convegno internazionale di studi

Convegno internazionale di Studi
Il giallo e il nero. Riflessi dell'antisemitsmo nella letteratura ebraica moderna
a cura dell'Istituto Culturale Ebraico del Trentino (ICET) "Zygmunt Bauman" e dell'International Conference on Jewish Italian Literature (ICOJIL).
Ingresso libero.

Programma di venerdì 28 gennaio

Ore 9-12.30
*Saluto dell'Assessore alle Biblioteche e Archivio Storico, Renato Tomasi e del Dirigente del Servizio Biblioteca, Fabrizio Leonardelli
*Introduce: Luca De Angelis (ICET)
*Presiede: Rainier Speelman
*Mauro Gabriele Perani (Università  di Bologna). Aspetti dell'ossessione cristiana verso l'ebreo fra odio antigiudaico ed ebraico-latria
*Silvia Gaiga (Università  di Utrecht). Il contributo "marrano" all'elaborazione di un metodo nella teoria del viaggio moderno. Il mecenatismo di Marco Perez
*Pietro Gibellini (Università  di Venezia). Le raggione de Baruccabbà . L'immagine degli ebrei nei sonetti di Giuseppe Gioachino Belli e di Crescenzo del Monte
*Stefania Segatori (Università  di Chieti - Pescara). L'antigiudaismo alle soglie dell'Unità  d'Italia: Lia o la fanciulla ebrea di Giovanni Battista Intra
*Francesca Ricci (Università  di Bologna). L'ebreo come figura della conflittualità  nella lirica di Pier Paolo Pasolini e di Vittorio Sereni
*Sara Ferrari (Università  di Milano). Sotto il dente del loro aratro. L'antisemitismo nella poesia di Uri Zvi Greenberg.

Ore 15-18

*Presiede: Monica Jansen
*Rainier Speelman (Università  di Utrecht). Antisemitismo e paradossi (discriminazione, caccia all'ebreo, Israele)
*Maria Grazia Cossu (Università  di Cagliari). Esempi di antisemitismo culturale nel romanzo Il cimitero di Praga di Umberto Eco
*Giovanni Palmieri (Università  di Aix en Provence). L'invenzione del nemico. Le pratiche discorsive antisemite ne Il Cimitero di Praga di Umberto Eco
*Antonio Rosario Daniele (Università  di Foggia). Alberto Moravia e Il dio Kurt: dramma della Storia o storia di una catarsi?
*Guia Risari (Scrittrice, Università  Milano-Sorbonne). Piotr Rawicz. Il cielo, il sangue e l'acqua. Uno scrittore scomodo.
*Giuliana Cacciola (Università  di Catania). L'ascolto dell'assenza, la colpa e "il rischio del non ascolto" dopo la Shoah
*Gianluigi Simonetti (Università  dell'Aquila). La lingua dei carnefici. Sulle Bienveillantes di Jonathan Littell.


Sala degli affreschi - ore 08:00
Biblioteca Comunale di Trento
Via Roma, 55 - 38122 Trento - Tel. 0461 889521 / Fax 0461 889520 - P.IVA 00355870221
E-mail: info@bibcom.trento.it | PEC: biblioteca.comune.tn@cert.legalmail.it
© 2017 COMUNE DI TRENTO: Servizio Biblioteca e Archivio Storico - design by net wise
Cookie Policy

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale